18° Imola Film Festival

dal 31 ottobre al 5 novembre

L'ImolaFilmFestival da sempre impegnato nella promozione del cinema indipendente, nelle sue ultime edizioni, apre una fase ancora più fortemente rivolta alla riflessione sulla realtà del cinema contemporaneo. FARE CINEMA E’ FARE PENSIERO. Costituito da proiezioni di materiali cinematografici inediti, incontri, ritratti e personali; valorizzando e privilegiando la ricerca come elemento di eccezionalità.

Variazione di programma

Per motivi di salute Carlo Mazzacurati non potrà essere presente alla premiazione. Rammaricato manda i suoi ringraziamenti al Festival. Ritira il premio in sua vece l'attore Roberto Citran.

Venerdì 4 novembre
ore 21.00 "Il Toro" - Omaggio a Carlo Mazzacurati
ore 22.45 "Little Death" - La Trilogia

Sabato 5 novembre
ore 21.00 "Il Grifo d'oro" - Incontro con l'attore Roberto Citran
ore 21.45 "Il Grifo d'oro" - Premiazione
ore 22.00 "La giusta distanza" - Omaggio a Carlo Mazzacurati

Grifo d’oro 2011 al regista cinematografico
Carlo Mazzacurati

4 novembre ore 21.00 Teatro dell'Osservanza - Imola
Il cinema di Carlo Mazzacurati
Intervista con il regista Carlo Mazzacurati che ci racconta della sua poetica e del suo cinema.
4 novembre ore 22.00 Teatro dell'Osservanza - Imola
Il regista Carlo Mazzacurati riceve, alla presenza delle autorità della città, il premio Grifo d'Oro.
Il riconoscimento del Grifo d'Oro ritorna quest'anno ad un regista italiano, Carlo Mazzacurati, che con il suo cinema graffiante, in equilibrio tra amarezza e malinconia, ha saputo raccontare, senza retorica il nostro paese.
"Un mondo fatto di uomini sfortunati, persone estranee al lusso e visceralmente attaccate alla dignità dei gesti concreti, un mondo al limite che include anche chi ce l'ha messa tutta e non sempre ne è uscito vincente”  Nicoletta Dose
Autore di celebri lungometraggi come Il toro (Leone d'argento a Venezia e coppa Volpi all'attore Roberto Citran) Vesna va veloce (1996),  La lingua del santo (2000), presentato in concorso alla 57° Mostra del cinema di Venezia, con la coppia formata da Antonio Albanese e Fabrizio Bentivoglio. E ancora  La giusta distanza (2007) e l'ultimo suo film La Passione, con Silvio Orlando come protagonista, presentato nel 2010 alla Mostra del Cinema di Venezia.

Sguardi sulla citta'

Da sempre impegnato a proporre le eccellenze artistiche e cinematografiche del territorio, il festival riconferma la sua scelta politica e culturale nel dedicare una particolare attenzione al lavoro cinematografico svolto nella città. A sfatare il detto che "nessuno è profeta in patria".
2 novembre ore 21.00 Teatro dell'Osservanza - Imola
Raunch girl
Italia 2011, 54' Regia: Giangiacomo De Stefano.
Il documentario ci racconta un viaggio attraverso la creazione di un sito porno concepito da una ragazza di vent'anni, per raccontare gli elementi più caratterizzanti di un fenomeno nato in questi anni attraverso internet. Prodotto dalla Sonne Film, una realtà produttiva di Imola a respiro internazionale, che da diversi anni co-produce in Europa ed esporta i propri lavori e progetti nei Festival cinematografici e nelle Reti televisive europee.
3 novembre ore 21.00 Teatro dell'Osservanza
Dentro la Mischia
Italia 2011 Regia: Francesco Fino.
Documentario sul mondo del rugby imolese e sulla passione per un gioco che è davvero scuola di vita, con pochi divi e molti "portatori d'acqua". Il documentario presentato al festival in una sua prima versione “corta” nel 2009, dopo due anni riproponiamo questa nuova edizione che aggiunge e ci racconta i due giovani protagonisti, negli anni che sono seguiti.

BUON COMPLEANNO - 18 anni di festival

Selezione di cortometraggi di animazione e fiction per bambini e ragazzi
1 Novembre ore 15.30 Teatro dell'Osservanza - Imola
2 Novembre ore 16.00 Teatro dell'Osservanza - Imola

Nella sua 18° edizione l'ImolaFilmFestival festeggia il suo compleanno e regala ai più piccoli una selezione dei migliori cortometraggi di tutti gli anni trascorsi.

BUON COMPLEANNO - 18 anni di festival

Cortometraggi e aperitivo al Teatro Osservanza
1 Novembre ore 19.00 Teatro dell'Osservanza - Imola
2 Novembre ore 19.00 Teatro dell'Osservanza - Imola
3 Novembre ore 19.00 Teatro dell'Osservanza - Imola
4 Novembre ore 19.00 Teatro dell'Osservanza - Imola
Nella sua 18°edizione l’ImolaFilmFestival festeggia il suo compleanno e regala al suo pubblico una selezione dei migliori cortometraggi di tutti gli anni trascorsi e la possibilità di usufruire di un rinnovato servizio di happy hour e aperitivi.
Il potere

EVENTO SPECIALE
“IL FUTURO DELL'ANTIRACKET IN ITALIA”

5 novembre ore 16.30 Teatro dell'Osservanza - Imola

Dedicato al fenomeno dell'estorsione, è questo l’evento speciale del festival in collaborazione con "Il gruppo dello zuccherificio" di Mezzano. Condotta dallo scrittore, giornalista Vincenzo Vasile, la tavola rotonda con i protagonisti dell'antiracket in Italia che incontreranno le realtà regionali impegnate attivamente su questa tematica in un confronto serrato alla ricerca delle nuove strade da percorrere. Enrico Bini _ Presidente Camera di Commercio Reggio Emilia. Tano Grasso _ Fondatore e presidente della FAI (Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura italiane), oggi ne è il Presidente Onorario. Enrico Colajanni _ Fondatore e Presidente di Libero Futuro - Associazione Antiracket di Palermo. Maria Teresa Morano _ Presidente Nazionale FAI. Daniele Marannano _ Responsabile di Addio Pizzo - Palermo. Armando Caputo _ Presidente dell'Associazione Antiracket di Lamezia Terme.

Viaggio nel mondo dell'estorsione cap I
L’ANTIRACKET
di Maria Martinelli  Vincenzo Vasile
Italia 2011, 50' documentario
5 novembre ore 15.30 Teatro dell'Osservanza - Imola

Anticipa la tavola rotonda il primo capitolo sul mondo dell'estorsione, il documentario affronta il tema complesso dell’antiracket, nell'impegno quotidiano di Tano Grasso, presidente onorario FAI, che da vent'anni ha lottato e studiato le strategie per sconfiggere il racket e di tutti i protagonisti che al suo fianco hanno costruito l'associazionismo in Italia.

CINEMA & PENSIERO

Filmdocumentari inediti per Cinema&Pensiero.

Sempre di più il linguaggio cinematografico del filmdocumentario è la forma più completa per raccontare il nostro contemporaneo. Una tipologia espressiva che sempre di più riesce a liberarsi dalle griglie e a reinventare nuovi stili.
Il festival propone tre titoli internazionali inediti che scavano e si domandano della diversità.

La nuite elles dancent
Canada 2010, 80' Regia: Isabelle Lavigne, Stéphane Thibault
"La nuite elles dancent" narra la storia di una famiglia egiziana che da generazioni si tramanda l'antica arte della danza del ventre. Un vero e proprio traffico fatto di contrattazioni, soldi, denuncie e litigi.
Gangster Project
Germania 2011, 55' Regia:  Teboho Edkins
Città del capo, Sud Africa.  Un giovane bianco, studente di cinema,  si addentra col suo cameraman nei bassifondi  di una delle società più violente e disuguali al mondo, abbandonando le comodità e la sicurezza del suo quartiere.  Vuole realizzare un film sui Gangster, con veri gangster. Dopo una lunga ricerca dei personaggi più “cine-genici”, trova finalmente la gang perfetta e si confonde nella loro routine quotidiana.
Aquel Cuyo Rostro No Irradie Luz (He Whose Face Shines No Light)
Canada Mexico 2011, 40’ Regia: Andrea Bussmann
“He Whose Face Shines no Light”, è un film contemplativo che documenta l'attesa di un gruppo di anziani a Mexico City, ingaggiati come comparse in una fiction. Queste persone sono state “trovate” nelle strade del centro storico, dove molti di loro vivono in povertà, tossicodipendenza e solitudine.

IL FILM "OUTRAGE" di Takeshi Kitano apre l'ImolaFilmFestival
La trilogia

31 ottobre ore 22.30 Teatro dell'Osservanza - Imola
Cinema-di-genere & pensiero. Il festival si ripropone di presentare tre film inediti di cinema di genere, horror, fantasy, noir, a sottolineare come da sempre e sempre più spesso questo tipo di cinema riesca a trovare nuovi stili, libertà di espressione sempre più ampie, pur rispettando le griglie del film di genere. La trilogia quest'anno aprirà con l'ultimo grande film del pluripremiato Takeshi Kitano, “Outrage”, che ha portato la Yakuza sul red carpet di Cannes.

Sono aperte le iscrizioni Programma dettagliato

Newsletter

Iscriviti alla newsletter dell'Imola Film Festival
Email*
Nome
Cognome
Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/03)
* obbligatorio
 
Imola Film Festival - Via Mura di Porta Serrata 13, 48100 Ravenna, Italy - Tel +39.0544.684242 - info@imolafilmfestival.it grifo.org